Anna e Marco
shadow

1. Chi sono “Anna e Marco”? Quali sono le caratteristiche che più ti contraddistinguono?
Siamo una coppia che ama viaggiare e ha colto “l’occasione” di trasformare questa passione in un lavoro. Alcune nostre caratteristiche? Siamo determinati, positivi, socievoli. Ci piacciono le novità e la possibilità di mettersi in gioco.

2. Perchè avete scelto di dare una svolta alla tua vita con un’attività autonoma nel mondo dei viaggi con Evolution Travel?
Perché il settore dei viaggi ci è sempre piaciuto e pensiamo che sia un settore che non avrà mai “crisi”. Evolution Travel, con il suo sistema innovativo, ci ha permesso di poter lavorare in questo settore in piena libertà. Non si dipende da nessuno ed i risultati sono proporzionati all’impegno dedicato. Il poter lavorare quando si vuole, in qualsiasi orario ed in qualsiasi luogo, è l’altro aspetto che ci ha fatto aderire a questa attività.

3. Di cosa vi occupavate prima?
Siamo diventati operativi in Evolution Travel a gennaio 2010 ed attualmente abbiamo mantenuto i nostri lavori. Anna: lavoro come impiegata; Marco: sono dipendente di un Istituto di Credito.

4. Cosa funziona secondo voi in quello che fate?
La cosa fondamentale è ascoltare il cliente, farlo parlare per capire quali sono esattamente le sue esigenze ed aspettative per potergli offrire la vacanza più personalizzata possibile.

5. Quali sono le risorse/capacità necessarie per riuscire ad ottenere buoni risultati in questa attività? 
Importante è conoscere quello che si propone. Attualmente non ci siamo specializzati su una destinazione specifica, ma ci proponiamo per qualsiasi viaggio. Già dopo qualche mese di lavoro, abbiamo potuto constatare che se si conosce bene la destinazione richiesta dal cliente è più facile concludere positivamente la trattativa. Il cliente si sente più rassicurato parlando con chi è già stato dove vuole andare e sa dargli dei consigli precisi su cosa fare e poter fare arrivato a destinazione.
Altro punto fondamentale è la continua formazione e aggiornamento, in ogni ambito, dalle destinazioni, all’approccio con il cliente, con i tour operator, il booking….

6. Quali sono gli aspetti positivi di essere all’interno di un Network? Potete farmi uno o più esempi concreti?
Gli aspetti positivi sono molti.
Il principale è la sicurezza dei prodotti che si offrono perchè in gran parte sono direttamente conosciuti dai promotori che li propongono. Molto positivo è il fatto che ci siano promotori specializzati su determinate destinazioni, e siano sempre pronti ad aiutarti, consigliarti, “darti una dritta” e fare formazione. Formazione che spazia dalla destinazione a come sviluppare preventivi chiari, contattare il cliente…. Un altro aspetto positivo è che non si è in competizione, ma ci si aiuta a crescere, perché se cresciamo noi, cresce tutto il Network; infatti è interesse di tutti divulgare le conoscenze che ognuno di noi possiede.

7. Qual è stato il motore propulsivo che vi ha fatto fare il salto di qualità?
Inizialmente, a fronte di tanti preventivi e poche vendite, la voglia di “mollare” c’è stata; la tenacia, il pensare positivo e la voglia di riuscire ci ha fatto riflettere sul nostro modo di lavorare e grazie anche al consiglio di altri colleghi, abbiamo cambiato l’approccio con il cliente. Il contatto “diretto” (telefonata) ci ha portato ad ottenere risultati positivi.

8. Avete delle convinzioni che ti rendono più forte e sicuro in quello che fai?
La sicurezza che possiamo trovare ottime soluzioni a qualsiasi richiesta di viaggio e che per farlo possiamo contare sul Network.

9. Che cosa significa per voi la parola Successo? 
Il non sentirsi mai arrivati, ma la possibilità di potersi continuamente migliorare e porre obiettivi sempre più sfidanti.

10. Come vedete la vostra figura di Professionista nel Turismo Online con Evolution Travel proiettata avanti nel tempo? Tra cinque anni? Tra dieci?
Internet è in continua espansione e sicuramente lo sarà anche il Turismo Online ed Evolution Travel che ha inventato un Network vincente. Sicuramente riusciremo a realizzare i sogni che abbiamo nel cassetto.