Cosa vedere in un viaggio in Vietnam: luoghi imperdibili, esperienze uniche!

Stiamo per accompagnarvi idealmente in un viaggio in Vietnam, prima di raggiungere davvero questo paese incredibile!
Per farlo, abbiamo pensato di suggerirvi luoghi da visitare assolutamente, uniti ad escursioni e ad esperienze che sapranno realmente arricchire il vostro itinerario di un valore aggiunto.

Abbiamo rivolto qualche domanda a Federica Biondi, Consulente di viaggi online Evolution Travel specialist per il Vietnam: chi meglio di una professionista del travel, per lo più appassionata vera del paese, può darci utili consigli di viaggio?

“Federica, il Vietnam è una terra tutto sommato ancora poco conosciuta dai viaggiatori nostrani, eppure molto magnetica e di grande bellezza. A chi consigli un viaggio in Vietnam?”
“Di sicuro agli amanti delle culture asiatiche, a chi è attratto da questo vasto Continente e desidera puntare su una meta meno “convenzionale”.
Ne restano stregati soprattutto quei viaggiatori attenti alla natura perchè qui l’alternanza delle stagioni dà vita a straordinari paesaggi sempre differenti, ad esempio nelle zone delle risaie.
E’ un posto magico, con baie di incredibile impatto visivo, pagode bellissime, città che hanno saputo risollevarsi e ristrutturarsi completamente nell’arco di pochi anni”.

“In un tour del Vietnam che si rispetti e che consenta di immergersi nel meglio di questo paese, cosa non deve assolutamente mancare?”
“Certamente si deve organizzare una visita di Hoian: per me è la città più bella! Senza nulla togliere alla capitale Hanoi, Hoian è stupenda perchè continua a mantenere tutto il suo fascino originario. E’ ancora vera e inoltre il suo centro abitato è perfettamente tenuto, con i suoi negozietti di lanterne, le strade acciottolate e strette sempre piene di gente che passeggia, le case in legno antico… è davvero un posto unico!

“E se parlassimo invece di luoghi lontani dalle città?”
“Di sicuro bisogna puntare alla Baia di Halong: se è stata dichiarata Seconda Meraviglia del Mondo c’è un motivo e i viaggiatori dovrebbero scoprirlo con i propri occhi.
Per me è un posto senza pari, con il mare verde smeraldo e migliaia di isolette calcaree che spuntano da queste acque.
Ai miei clienti, oltre all’escursione in barca, posso proporre un’altra esperienza, per vivere davvero fino in fondo l’incontro magico con questo luogo unico: dormire una notte in giunca, la tipica imbarcazione del posto. Passare la notte nella “Baia del Dragone che discende” – è così che è anche chiamata la Baia di Halong, poiché la leggenda narra che tutte queste piccole isole siano nate dai colpi della coda di un drago che, muovendosi tra queste acque, ha generato tutto ciò – sarà indimenticabile!”

“Quando si pensa al Vietnam, spesso vengono in mente donne e uomini intenti a lavorare nelle risaie, con i loro cappellini a forma di cono… Dove consigli di andare per vedere queste coltivazioni?”
“Direi che sarebbe una buona idea organizzare un’uscita per scoprire le risaie nella zona di Hoian: ce ne sono molte e, a seconda della stagione, assumono colori straordinari e sempre diversi. Il mio consiglio speciale è di noleggiare una bicicletta e di muoversi tra le risaie sulle due ruote: sarà divertente e permetterà di godersi il panorama nel giusto tempo”.

“Come rendere ancor più speciale un viaggio in Vietnam? Hai altre chicce imperdibili da suggerire ai nostri lettori?”
“Il modo migliore per vivere qualsiasi luogo, secondo me, è “mescolarsi” alla gente del posto, provare i loro cibi, le loro usanze, ascoltare le storie… Per questa ragione, a me piace consigliare di dormire anche solo una notte in un’abitazione locale, con famiglie del posto.
In particolare, suggerisco di farlo sul Delta del Mokong, altro posto imperdibile! Le famiglie sono attentamente selezionate, così come le stesse case, per cui si può star tranquilli che si avranno tutti i comfort e si starà con persone referenziate.
In questo modo si assimilerà la cultura del luogo e i ritmi di una vera famiglia vietnamita.
Per concludere un viaggio in Vietnam, infine, il mio consiglio è di prevedere una tappa al mare: due o tre giorni prima del rientro a casa aiuteranno a rilassarsi e a godersi con calma i ricordi di un viaggio che, ne sono sicura, saprà essere meraviglioso!”

Grazie a Federica Biondi, a disposizione per i viaggiatori che stanno sognando un viaggio in Vietnam: consultate il portale Vietnam per avere un’idea degli itinerari e delle soluzioni di viaggio.
Altrimenti, lasciate i vostri dati nel form qui in basso per ricevere subito un contatto e offerte personalizzate!

Redazione Evolution Travel

Halong Bay, Vietnam
shadow
Terrazze di riso in Vietnam
shadow
Pagoda ad Hanoi, Vietnam
shadow

Vuoi essere contattato, senza impegno, da un Consulente Evolution Travel per ricevere un'offerta personalizzata?

 

/ Idee di Viaggio / Tags:

Condividi questo Articolo