Apre il Louvre di Abu Dhabi, museo di arte interculturale

Una nuova, straordinaria attrazione degli Emirati Arabi ha aperto le sue porte ai visitatori: il Louvre Abu Dhabi.
La nuova casa dell’arte e della cultura è stata inaugurata sabato 11 novembre 2017, autopresentandosi come un punto di incontro tra le civilità.
Nasce infatti nel segno della tolleranza, dell’abbraccio tra i popoli, del dialogo e – come ha affermato il presidente francese Macron – “è la risposta ad ogni oscurantismo“.

 

Il progetto del Louvre nel deserto nasce infatti da un accordo del 2007 tra l’Emirato e la Francia.
L’intento è quello di esportare il “format” – per così dire – del Louvre di Parigi, per creare il primo museo universale del mondo arabo.

 

La struttura del nuovo Louvre

La meraviglia sorge sull’isola di Saadiyat e si manifesta ai visitatori in tutta la sua iconica potenza ancor prima di accedere: è un capolavoro architettonico firmato da Jean Nouvel.
Il complesso si ispira ad una medina ed è costituito dall’insieme di 55 edifici bianchi.
Al centro, ecco il cuore: il “Dome“, un ampio spazio che sembra galleggiare sull’acqua, sormontato da una cupola di acciaio intarsiata in maniera da far entrare i raggi del sole.
Un colpo d’occhio dal forte impatto!
All’interno della costruzione, è possibile visitare 23 gallerie dedicate alle collezioni permanenti; uno spazio temporaneo; un museo per i bambini; ristoranti; auditorium; negozi vari.

 

Quali opere ospita il Louvre nel deserto?

Questo nuovo polo museale è, di fatto, una vera e propria “succursale” del Louvre di Parigi, dunque – oltre alle collezioni permanenti di ogni epoca – saranno molti i prestiti che – negli anni – verranno realizzati con la collaborazione anche di altri musei francesi: per l’inaugurazione, ad esempio, sarà possibile ammirare la Dama di Leonardo, anche nota come “Belle Ferroniere” (Louvre); alcuni lavori di arte primitiva (Museo du quai Branly); il Pifferaio di Manet (Museo d’Orsay); la Natura morta con Magnolia di Matisse (Centre Pompidou) e altri capolavori ben noti.
Non manca, naturalmente, un’ampia sezione dedicata all’arte islamica.
E a conclusione del percorso, una grande fotografia in bianco e nero: è un lembo di costa, solo mare e spiaggia. Un’opera d’arte? No: è l’immagine di questo posto dieci anni fa, prima che iniziassero i lavori di costruzione.

 

Un viaggio ad Abu Dhabi oggi è anche arte

Se la tua curiosità ti sta spingendo a immaginare un viaggio a Abu Dhabi, guarda qui quante offerte sono disponibili!
E’ possibile personalizzarle in base alle tue esigenze: se hai richieste specifiche lascia i tuoi dati qui in basso. Entrerai in contatto con un Consulente di viaggi esperto nella destinazione Abu Dhabi!

 

Redazione Evolution Travel

Interni ©Louvre Abu Dhabi - Ph Mohamed Somji
shadow
Vista notturna ©Louvre Abu Dhabi - Ph Mohamed Somji
shadow
Area sul mare ©Louvre Abu Dhabi - Ph Mohamed Somji
shadow

Vuoi essere contattato, senza impegno, da un Consulente Evolution Travel per ricevere un'offerta personalizzata? Compila ora il modulo qui sotto!



Condividi questo Articolo