Cina: pronto il ponte più lungo del mondo

Il ponte più lungo del mondo è stato terminato e a breve verrà inaugurato. Si trova in Cina e apporterà un enorme beneficio alla circolazione. Tuttavia, pur essendo stato un investimento ingente, ha già una “data di scadenza” prefissata: ti spieghiamo tutto qui!

 

Il ponte più lungo del mondo in costruzione

Una parte del ponte più lungo del mondo in costruzione

 

Fra qualche settimana un’opera colossale verrà ufficialmente inaugurata: stiamo parlando del ponte più lungo del mondo!
Manca davvero pochissimo per permettere ai cinesi di percorrerlo, modificando in maniera profonda la circolazione di una specifica area della Cina.
Si tratta del ponte “Hong Kong-Zhuhai-Macao”, snodo fondamentale tra queste tre località che caratterizzano la Grande Baia.

 

Lunghezza e particolarità

Inziamo dalle informazioni fondamentali: quanto è lungo questo ponte?
L’opera si sviluppa lungo ben 55 chilometri.

Attenzione però: la struttura non è interamente “sospesa” in aria, tra i due capolinea.
Per realizzare un impianto di ingegneria di questo genere sono state realizzate tre isole artificiali sulle quali far posare i pilastri portanti.

Infine, c’è un tratto che non è sovraelevanto bensì sottomarino: per 6 chilometri, infatti, si passerà all’interno di un tunnel sott’acqua.

Per costruire questo ponte sono state necessarie 420mila tonnellate di acciaio e 1,08 limioni di metri cubi di cemento; grazie ad una specifica progettazione, il team a capo dell’opera assicura che sia resistente a terremoti fino a 8 gradi della scala Richter.
Ci sono voluti 8 anni di lavori e ben 20 miliardi di dollari per realizzare quest’opera dei record!

 

A cosa serve?

Grazie a questo ponte gli abitanti delle campagne e delle periferie potranno raggiungere in poco tempo le megalopoli.
Le direttrici principali sono due: il primo tratto nasce direttamente dall’aeroporto di Hong Kong e si sviluppa per 14 chilometri. Qui c’è il primo isolotto artificiale.
Da qui nasce l’altro pezzo di 30 chilometri (con il tunnel sottomarino) fino all’arrivo sul secondo isolotto.

A questo punto c’è il bivio: si può andare in direzione nord verso Zhuhai oppure a Sud per Macao.

Questa nuova strada farà in modo che i tempi di percorrenza tra Hong Kong e Macao diminuiranno del 60% rispetto ad oggi.

Per rendere più facilmente la misura della “rivoluzione” sperata dal governo cinese, basti dire che oggi un abitante di Zhuhai ci mette 4 ore per raggiungere Hong Kong.
Con questo ponte la tratta sarà coperta in soli 40 minuti: un cambiamento epocale!

Miglioramenti concreti anche per spostarsi tra Hong Kong e Macao: oggi occorre muoversi in traghetto, con un viaggio di un’ora.
Tramite il ponte, la distanza sarà coperta 30/35 minuti in automobile.

 

Quello che colpisce è che, ancor prima dell’inaugurazione ufficiale, è stata già resa nota la “data di scadenza”: il ponte più lungo del mondo non è destinato a durare in eterno.
Le autorità locali hanno fatto sapere che il progetto è garantito per “soli” 120 anni.

 

Il ponte cinese più lungo del mondo al tramonto

Il ponte cinese più lungo del mondo al tramonto

I limiti di questo progetto

Sembrerà strano ma allo stato attuale l’ostacolo più grande per l’apertura del ponte è rappresentato dalla burocrazia.
Toccando territori differenti con legislazioni specifiche, chi volesse attraversare il ponte dovrebbe richiedere dei veri e propri visti.
Per farlo, occorrerebbero almeno una decina di giorni antecedenti il passaggio: una complicazione non di poco conto.
Per il momento, le varie autorità implicate in tale questione stanno cercando una strada più semplice per tutti.

 

Hai voglia di visitare la Cina nei prossimi mesi? Chissà, potresti essere tra i primi a percorrere il ponte più lungo del mondo!
Metti a punto un itinerario personalizzato grazie alla competenza di veri esperti di viaggi in Cina!

Lascia i tuoi dati qui in basso!

 

Redazione Evolution Travel

 

Vuoi essere contattato, senza impegno, da un Consulente Evolution Travel per ricevere un’offerta personalizzata? Compila ora il modulo qui sotto!

 

/ Idee di Viaggio / Tags:

Condividi questo Articolo