La Cappella Sistina? Puoi vederla in Messico!

Sei a conoscenza del fatto che in Messico puoi ammirare una copia della Cappella Sistina? In pochi lo sanno e oggi ti indicheremo cosa potrai aspettarti: addirittura l’odore della Cappella originale, con il benestare del Vaticano. Ti sveliamo tutto, buona lettura!

 

Cappella Sistina

Cappella Sistina

 

Il tuo prossimo viaggio in Messico potrebbe rivelarti una grande sorpresa: potresti ritrovarti nella Cappella Sistina.
Sì, proprio lei: il capolavoro visitabile a Roma.

Com’è possibile?
A Città del Messico, in pieno centro, c’è un luogo unico e speciale che cela in sè tutta la meraviglia della Cappella Sistina.
Naturalmente si tratta di una copia dell’originale ma l’impresa ha dello straordinario.

 

La prima ragione è che non è un “semplice” rifacimento ma è una copia multisensoriale.
Colori, dimensioni ma anche odori riproducono piuttosto fedelmente l’atmosfera del luogo originale.
Inoltre, ciò che rende speciale questo posto è che è stato realizzato con il benestare del Vaticano.

 

Dove si trova?

Difficile rispondere in maniera specifica a questa domanda: la “Cappella Sistina messicana” è stata inaugurata nel 2016 all’interno della Chiesa del Perpetuo Soccorso, al fianco del Monumento della Rivoluzione.
Fino al 2019, il capolavoro di design verrà allestito, periodicamente, in altre città del Messico: in particolare a Toluca, Puebla, León, Guadalajara e Monterrey.

Non è tutto: la suggestione è talmente emozionante da aver indotto molte persone dal Centro America, dagli Stati Uniti e persino dall’Europa a richiedere un allestimento agli organizzatori.

La ragione è presto spiegata: la copia è così fedele da aver permesso già a migliaia di persone di ammirare ciò che è visibile nella vera Cappella Sistina.
Stavolta, però, non tramite schermo della tv o del pc ma con i propri occhi dal vivo.
L’intento originario era proprio questo: missione compiuta!

 

Chi ha realizzato l’opera e come

La persona che ha pensato e realizzato questo monumentale progetto è il regista e produttore Gabriel Barumen.
Per anni, insieme ad altri artisti che hanno collaborato, ha fotografato ogni dettaglio infinitesimale della Cappella Sistina.
Ci sono volute più di due milioni di fotografie dalla dimensione di 3cm² ciascuna.
Alla fine, sono state utilizzate quasi 3000 fotografie, stampate su tela affrescata.
Le dimensioni sono di 67 x 22 metri, per 510 di metri quadrati.

 

Città del Messico

Città del Messico

 

L’idea è nata dopo che Barumen ha passato un’intera giornata ammaliato dal capolavoro originale, a Roma.
Da lì la volontà di permettere ai messicani che non avrebbero mai potuto raggiungere il Vaticano di ammirare tanto iconico splendore.
Così, data la maestria, l’entusiasmo e il grande successo riscosso, l’opera è diventata itinerante, per portare bellezza pura in ogni angolo del Messico.

 

Organizzare un tour del Messico alternativo

Se fino ad oggi hai pensato al Messico solo per le sue spiagge e le testimonianze del passato Maya, sappi che ci sono molte meraviglie da ammirare, compresa la Cappella Sistina messicana.
Parlane con un Consulente di viaggi esperto nella destinazione Messico per Evolution Travel: ti proporrà il miglior itinerario possibile, in base ai tuoi interessi.

Per ottenere un preventivo ragionato e personalizzato, puoi lasciare i tuoi dati qui sotto!

 

Redazione Evolution Travel

 

Vuoi essere contattato, senza impegno, da un Consulente Evolution Travel per ricevere un’offerta personalizzata? Compila ora il modulo qui sotto!

 

/ Idee di Viaggio / Tags:

Condividi questo Articolo