7 luoghi da vedere a Malé, capitale delle Maldive

Sei in partenza o arrivi alle Maldive? Forse hai qualche ora a disposizione prima del tuo prossimo trasferimento. Ottimo: potrai approfittarne per visitare Malè, una delle capitali più piccole del mondo.

 

Tramonto su Malé, capitale delle Maldive

Tramonto su Malé, capitale delle Maldive

 

Una vacanza alle Maldive è un sogno formato cartolina: spiagge, tramonti poetici, mare cristallino, snorkeling, sprazzi di vegetazione verdeggiante su acque limpidissime.

Eppure ben pochi, una volta arrivati qui, si soffermano sulla capitale delle Maldive.
La conosci? Ne hai mai sentito parlare?
Si chiama Malé ed è, anch’essa, un’isola.
Con qualche particolarità, rispetto a tutte le altre.

Un esempio? Non ha spiagge ma è letteralmente circondata da muretti.
Solo qualche anno fa è stato ricavato un piccolo tratto di spiaggia, conosciuta come Artificial Beach.

E inoltre è l’unica isola delle Maldive sulla quale sono stati costruiti palazzi, tanti e anche alti.
Caotica, roboante, popolosa: un mix di tradizioni lente e vita frenetica.

 

Prima di segnalarti i luoghi da vedere a Malè, ti diciamo che potrai girarla facilmente a piedi, dato che è piuttosto piccola.
Occhio ai motorini e agli scooter che, qui, sfrecciano costantemente in ogni direzione!

Altrimenti, potrai chiamare un taxi: il prezzo delle corse è davvero molto contenuto, solo qualche euro.

 

1) Grand Friday Mosque

La Grande moschea del venerdì è la moschea più grande delle Maldive.
Riesce ad ospitare infatti fino a 5000 persone nella sala principale.
Questa è realizzata con pannelli e porte in legno, finemente intagliato.
Al centro c’è poi un grande tappeto e ci sono infine lampadari a bracci posizionati in alto.
La cupola della moschea è imponente e dorata: il suo bagliore è visibile anche a grandi distanze e arrivando dal mare.
Le visite sono possibili quando non cono in corso momenti di preghiera; naturalmente si dovrà rispettare il silenzio e soprattutto accostarsi al luogo sacro con un abbigliamento consono.
Qui sorge anche il Centro Islamico, con incontri, riunioni e eventi correlati.

 

Grand Friday Mosque

 

2) Hukuru Miskiy

Ancora a proposito di luoghi sacri, a Malè c’è anche la Vecchia Moschea del venerdì.
All’interno le decorazioni (realizzate su un antico sistema di pannelli in legno) raccontano la storia dell’Islam alle Maldive.
E’ riconoscibile per la presenza di un minareto bianco e blu e per il cimitero, che sorge accanto e che accoglie le spoglie di alcuni sultani.
Una curiosità: questa moschea non è orientata verso la Mecca, come invece prescrive la tradizione islamica.
Il motivo è presto detto: è stata costruita sulla base di un tempio antico, dunque la sua disposizione – rivolta a ovest – è rimasta invariata.

 

3) National Museum

Se avete del tempo per approfondire di più la storia delle Maldive, questo museo è il luogo giusto.
C’è una collezione permanente piuttosto corposa, capace di raccontare le vicende – storiche, religiose e dunque culturali – di queste isole.
Al pian terreno trovano posto oggetti, armi e testimonianze dei periodi più antichi; al piano superiore, invece, spazio alle epoche più recenti.

 

4) Quattro passi nel Sultan’s Park

Uscendo dal museo, ecco dei bei giardini, proprio qui accanto.
Sono piccoli (d’altronde, l’intera isola lo è) quindi malgrado si chiamino “Parco” non aspettarti spazi molto ampi.
Tuttavia sono un luogo piacevole dove riposarsi e trovare refrigerio.

 

5) Republic Square

Eccoci nella piazza che è il fulcro della vita cittadina.
Spaziosa, moderna e “razionale”, vede spiccare un palazzo per lo più a vetri: è la sede della stazione di polizia locale.

 

6) Boduthkurufaanu Magu

Benvenuto sulla strada principale della capitale delle Maldive!
E’ sviluppata seguendo interamente il perimetro dell’isola; se inizierai a percorrerla, potrai notare i principali palazzi delle istituzioni della città e delle Maldive.

 

Mercato della frutta di Malé

Mercato della frutta di Malé

7) I due mercati: la vita vera

Come non citare anche il mercato del pesce e il mercato della frutta?
Il Fish Market rende molto bene il senso del grande lavoro dei pescatori e degli esportatori, soprattutto del tonno a pinna gialla.
Sì, il tonno che raggiunge ogni angolo del pianeta, anche le nostre tavole.
Il Local Market è un tripudio di meravigliosi colori e inebrianti profumi: frutta e verdura freschissime e succose; spezie, squisitezze donate dalla natura.

 

Se vuoi, potrai arricchire la tua vacanza da sogno alle Maldive con un giro a Malé.

Lasciati seguire dai Consulenti di viaggio esperti di quest’angolo di paradiso: ti consiglieranno l’isola perfetta per te!

 

Come fare? Scrivi i tuoi dati e la tua richiesta qui sotto!

 

Redazione Evolution Travel

 

Vuoi essere contattato, senza impegno, da un Consulente Evolution Travel per ricevere un’offerta personalizzata? Compila ora il modulo qui sotto!

 

 

/ Idee di Viaggio / Tags:

Condividi questo Articolo