Visita Evora, meraviglia UNESCO in Portogallo: cosa vedere?

Hai mai sentito parlare di Evora? Si trova in Portogallo e meriterebbe una visita, magari nel corso di un tour in auto, in libertà.
Ti diciamo cosa poter vedere nella città UNESCO, tra luoghi misteriosi, stradine colorate e posti molto macabri!

 

Evora, panorama dall'alto

Evora, panorama dall’alto

 

Ti basteranno un paio di giorni per innamorarti di Evora!
Di cosa stiamo parlando? Di una città che è entrata di diritto tra i Patrimonioni dell’Umanità UNESCO.

 

Ci troviamo in Portogallo: forse Evora non è tra le prime località che si nominano, quando si pensa a questo paese.
Meno conosciuta, ha in sè molte meraviglie e sa raccontare antiche storie… Scopriamola insieme!

 

Evora (si legge con l’accento sulla “E”) è collocata nella piana dell’Alentejo ed è in effetti la città più grande di questa regione.
Pur essendo abbastanza raccolta e molto antica, ha un’indole vivace: merito anche della presenta di molti giovani che qui frequentano l’Università.
E che ateneo!: è il secondo più antico del Portogallo, dopo quello di Coimbra.

 

Evora è caratterizzata dalla presenza di una cinta muraria che, in epoca romana, assicurava protezione al territorio.
La fortificazione è la meglio conservata del paese.
Nei secoli è stata sempre un frizzante centro culturale, data anche la decisione di molti re del Portogallo di vivere proprio qui.
Per la numerosità di edifici storici, attrazioni, monumenti e luoghi importanti, è stata riconosciuta quale “città-museo”: una meraviglia a cielo aperto!

 

Cosa vedere a Evora: partiamo dal cuore

Un ideale tour di Evora potrebbe partire da Praça do Giraldo, il cuore cittadino.
Ti consigliamo di girare a piedi, per goderti l’atmosfera con la giusta calma e apprezzare scorci e stradine.
Noterai subito una fontana con 8 cannelle: si chiama Chafariz ed è il simbolo delle 8 strade che – da vari angoli di Evora – arrivano in Piazza.
Non ti sfuggirà poi la presenza della Igreja de Santo Antão: potresti fare colazione in uno dei tanti locali, per iniziare la giornata osservando i vari stili architettonici, la sua bella facciata, prima di entrarvi.

 

La Cattedrale più grande del Portogallo

L’avresti mai detto? Proprio qui sorge la Cattedrale più grande di tutto il paese!
Potresti sentirla chiamarla “” oppure cattedrale di Santa Maria Assunta o ancora Basílica Sé Catedral de Nossa Senhora da Assunção o Sé Catedral de Évora.
Tanti nomi ma è sempre lei: maestosa e accogliente, con elementi di architettura romanica e gotica.
Facilissimo notarla: la sua torre spicca e molto spesso aiuta proprio i turisti ad orientarsi meglio.
Iconica!

 

Cattedrale di Evora, Portogallo

Cattedrale di Evora, Portogallo

 

Il mistero del Tempio Romano

Qui c’è il tempio romano più imponente e meglio conservato di tutto il Portogallo, anzi dell’intera penisola iberica.
Ancora oggi gli storici e gli studiosi di arte e architettura non sono concordi nello stabilire a chi fosse dedicato il Tempio.
Quale dività o personaggio l’ha ispirato? Perchè è stato costruito?
Alcuni pensano alla dea Diana…
Un vero mistero che non ha risposte!

 

Cappella delle Ossa

Il nome di questa Cappella può lasciare perplessi e in effetti è un luogo che può apparire macabro.
Per entrare, occorre accedere dall’entrata laterale della Chiesa di San Francesco, di cui fa parte.
Piccola e poco illuminata, sui muri e sulle colonne interne è completamente ricoperta e “decorata” con teschi e ossa.
Secondo una stima, probabilmente gli scheletri umani utilizzati per la cappella sarebbero circa 5.000, per lo più di frati.
Oltre a ciò, penzolano da un punto del soffitto due cadaveri trattati con il metodo dell’essicazione: un adulto e un bambino.
Sì, l’immagine è molto forte, probabilmente non adatta a tutti.

 

Una strada di Evora, Portogallo

Una strada di Evora, Portogallo

 

Megaliti nei dintorni di Evora

Dopo aver passeggiato per le strade della città, è il momento di prendere l’auto o i mezzi pubblici, per il Cromeleque dos Almendres.
Sito archeologico di immenso valore e di grande fascino, è costituito da ben 95 monoliti.
Da migliaia di anni sono qui, a scandire giorni, mesi e l’alternarsi delle stagioni.
Consigliamo la visita per quanto è suggestivo questo luogo; anche perchè si trova a solo 3 chilometri, fuori da Evora.

 

Ci sono ancora altri posti magici da visitare qui: lascia che un Consulente di viaggi specialist del Portogallo costruisca per te un intinerario personalizzato!

La miglior opzione per scoprire Evora è certamente nel corso di un viaggio fly&drive del Portogallo, in particolare della regione del Nord e dell’entroterra.

 

Metti a fuoco con il tuo Consulente di viaggi tappe e località: goditi il Portogallo in assoluta libertà!

 

Vuoi più informazioni?
Lascia i tuoi dati qui in basso!

Redazione Evolution Travel

 

Vuoi essere contattato, senza impegno, da un Consulente Evolution Travel per ricevere un’offerta personalizzata? Compila ora il modulo qui sotto!

 

 

Condividi questo Articolo