Cremlino di Mosca: biglietti e consigli

Il Cremlino è una delle attrazioni più importanti in Russia, dunque una visita non potrà mancare nell’itinerario di viaggio verso questa destinazione.
Nel paese di sono molti cremlini (questo termine vuol dire “fortezza“) ma quello “per eccellenza” è appunto il Cremlino di Mosca.

La motivazione è semplice: è una struttura di imponente e di straordinaria ricchezza architettonica, storica e artistica.
Nel perimetro racchiuso tra queste importanti mura, nei secoli scorsi sono state erette chiese, torri, edifici storici, luoghi del potere e archivi di arte di grande bellezza.
Tutto è condensato in quest’area di Mosca dalla forma di triangolo irregolare che, dal 1990, è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Si può visitare il Cremlino di Mosca?

Questa fortezza così importante può essere visitata ma solo in alcune aree aperte al pubblico.
Ci sono zone riservate ai palazzi del potere e della politica che sono chiuse ai visitatori, com’è ovvio che sia.

Il tour del Cremlino potrà iniziare dalla Porta della Trinità: da qui in un attimo si arriva davanti al Palazzo del Senato e ai cannoni di memoria napoleonica.
Questo luogo può essere ammirato soltanto dall’esterno poichè è attualmente la residenza del Presidente russo.

A pochi metri di distanza ecco l’Edificio dell’Arsenale e altri palazzi in cui hanno sede diversi uffici governativi della Federazione Russa.
Sempre nelle immediate vicinanze, si potrà notare l’ex palazzo Kavalerskij e il Palazzo Potesnij. Infine, tra i luoghi interdetti ai visitatori, si annovera anche il Palazzo di Stato.

Basterà girare l’angolo per ritrovarsi davanti alla Cattedrale dei Dodici Apostoli e del Palazzo del Patriarca.
Quest’ultimo cela in sé il Museo di Arti Applicate e la magnifica Sala della Croce.
Sempre in questa zona si potrà notare la presenza di un enorme cannone: è il cosiddetto “Cannone dello Zar“, il più grande che sia stato mai costruito al mondo.
Ancora in tema di record, sarà curioso sapere che qui si trova anche la campana più grande del pianeta: è la Tsar-kolokol.

A questo punto si potrà raggiungere Piazza delle Cattedrali.
Oltre alla già citata Chiesa degli Apostoli, si potranno visitare la Cattedrale dell’Annunciazione, la Cattedrale della Dormizione e la Cattedrale dell’Arcangelo Michele.
Il luogo, in generale, ha ancora una sua forte valenza storica poiché in questa grande piazza si tenevano funerali, incoronazioni e cerimonie di interesse pubblico.

Infine, riservate del tempo alla salita sul Campanile di Ivan il Grande: da qui la vista sul Cremlino e su tutta Mosca è straordinaria e non ha paragoni!

Dall’alto sarà facile notare il Palazzo Sfaccettato e il bellissimo Palazzo Terem, caratterizzato dalle sue 12 cupole dorate.
Quest’ultimo, facendo parte delle strutture presidenziali, non è accessibile ma la sua visione esterna saprà certamente riempire lo sguardo dei visitatori.

Infine, la visita del Cremlino di Mosca può essere conclusa con l’accesso al Palazzo dell’Armeria, un museo che custodisce capolavori e manufatti di straordinario pregio.
All’interno si troveranno migliaia di oggetti differenti, tutti di opera russa: sono molti i turisti che ne escono stupiti per la ricchezza di quanto esposto.
Un tour a parte meriterebbe l’area chiamata “Fondo dei Diamanti“, tutta dedicata proprio a queste preziosissime pietre di cui la Russia è ricca.

Pianifica il tuo tour del Cremlino e della città grazie ai Consulenti di viaggio online Evolution Travel: potrai strutturare al meglio il tuo viaggio a Mosca grazie ai preziosi consigli di chi conosce molto bene il territorio!

Biglietti, orari di visita e consigli

Il Cremlino è aperto tutti i giorni dalle ore 10:00 alle ore 17:00, tranne il giovedì (giornata di chiusura).
Inoltre sarà bene considerare che, per ragioni di visite di Stato o motivi inerenti la politica, l’area potrà essere chiusa, senza fornire agli aspiranti visitatori alcun preavviso.

Il biglietto di ingresso per il Cremlino di Mosca ha un prezzo di circa 7 euro, al cambio attuale.
I bambini e gli studenti pagano un ticket ridotto di circa 4 euro.

Per l’accesso al Palazzo dell’Armeria e al Fondo dei Diamanti (quest’ultimo visitabile solo da gruppi, non da singoli) è necessario l’acquisto di un biglietto supplemetare da acquistare in loco.

Per risparmiare, si può optare per l’arrivo dopo le ore 16:00: in questo caso si avrà diritto ad uno sconto del 50%.
Tuttavia, non è consigliabile optare per questa soluzione se si desidera visitare buona parte del Cremlino: ci sarebbe poco tempo a disposizione per poter visionare le straordinarie bellezze di questo luogo incredibile.
Meglio quindi preventivare una visita sin dal mattino.

Per risparmiare tempo, è possibile procedere con l’acquisto online dei biglietti tramite sito web ufficiale del Cremlino. Diversamente, si consiglia di rivolgersi alle biglietterie poste presso i Giardini di Alessandro.
Si consideri, infine, che nel periodo estivo è più probabile che ci siano code per accedere alle casse: sarà dunque bene portarsi qui di buon mattino oppure, come già detto, espletare la procedura online.

Se oltre a Mosca desideri conoscere anche San Pietroburgo (qui la guida di Evolution Travel) o, meglio ancora, costruire un tour completo della Russia, clicca qui: troverai molte soluzioni di viaggio – tutte personalizzabili – per realizzare il tuo sogno!

Redazione Evolution Travel

Il Cremlino di Mosca
shadow
Cattedrale dell'Annunciazione di Mosca
shadow
Le mura del Cremlino a Mosca
shadow

Vuoi essere contattato, senza impegno, da un Consulente Evolution Travel per ricevere un'offerta personalizzata?

 

/ Idee di Viaggio / Tags: ,

Condividi questo Articolo