Pamela Gargiulo
shadow

1. Chi è “Pamela”? Quali sono le caratteristiche che più ti contraddistinguono?
A detta di chi mi conosce Pamela è un’esplosione di energia!!!
E devo dire decisamente che mi riconosco in questa definizione… chi non mi vede da molto quando mi incontra dice che resto sempre la stessa, vitale, travolgente … vulcanica! Amo l’arte, ho iniziato cantando da solista nel coro della scuola e ora recito da anni in una compagnia teatrale: fin da bambina recitare, cantare, scrivere e viaggiare sono stati i miei desideri e fortunatamente questo lavoro mi permette di avere le opportunità di coltivare tutte queste cose… ma sono anche una mamma che ha la fortuna di avere due splendidi bambini e fare da casa un lavoro che le piace e che le consente di stare con la famiglia molto più di altre mamme!

2. Perchè hai scelto di dare una svolta alla tua vita con un’attività autonoma nel mondo dei viaggi con Evolution Travel?
La “spinta” iniziale arriva da un lavoro che mi stava inaridendo, dove non facevo nulla di interessante, nulla che mi facesse crescere, che mi stimolasse e mi desse soddisfazione, trattandosi di un lavoro squisitamente burocratico che non mi permetteva di occuparmi in concreto dei viaggi, della loro organizzazione e prima ancora della loro ideazione, impedendomi di aggiornarmi nella tecnica di elaborazione e realizzazione di un viaggio e nell’esercizio di quella creatività competente che caratterizza il lavoro con Evolution Travel .

3. Di cosa ti occupavi prima?
A livello teorico sempre di turismo, ma nel concreto lavoravo in una realtà dove ero relegata alla semplice preparazione di documenti di viaggio che non avevano nulla a che vedere con la realizzazione di viaggi, con l’individuazione degli effettivi desideri del cliente, con la competenza necessaria ad aiutare il cliente nell’identificazione concreta della meta desiderata e delle modalità di godimento della vacanza desiderata, con la fantasia e la capacità di comprenderne appieno le esigenze e riuscire a trovare la soluzione giusta per lui, sia dal punto di vista geografico ed organizzativo del viaggio, sia della rispondenza di esso alle sue aspettative, sia alla forbice di spesa da lui considerata.

4. Cosa funziona secondo te in quello che fai?
Dare una risposta precisa a mio parere è impossibile: ognuno di noi ha qualcosa da dare ed un metodo diverso per arrivare al proprio obiettivo. Fondamentale dal mio punto di vista sono l’impegno e la passione che metto in quello che faccio: comprendere appieno le esigenze del cliente cercando quanto più possibile di immedesimarmi in lui, prospettargli eventuali problemi pratici da lui previamente non considerati, offrirgli la miglior soluzione personalizzata in relazione alle sue esigenze, offrendogli alternative di pari gradimento nel caso in cui risulti oggettivamente o soggettivamente impossibile o inopportuna la sua idea iniziale, assicurando me per prima e lui per secondo che il viaggio costruito ad hoc sarà esattamente la realizzazione del suo desiderio.

5. Quali sono le risorse/capacità necessarie per riuscire ad ottenere buoni risultati in questa attività? 
Prima di tutto per me vengono le “5 C”: celerità, chiarezza, comprensione, competenza, collaborazione. Essere veloci nella lavorazione delle richieste dei clienti e chiari nella loro stesura è fondamentale per trasmettere la propria professionalità. Capire le esigenze del cliente e confezionare un prodotto in cui traspaia la propria competenza consente di mettere le basi per un rapporto di fiducia che duri nel tempo. Condividere e collaborare con i propri colleghi per mettere in pratica tutto questo creano una forza e un’energia preziose.

6. Quali sono gli aspetti positivi di essere all’interno di un Network? Puoi farmi uno o più esempi concreti?
In questo network in particolare si offre uno standard di competenza che un’agenzia su strada difficilmente può raggiungere. Copriamo praticamente tutto il globo, da est a ovest e da nord a sud. Un così alto numero di persone esperte su tante destinazioni diverse garantisce al cliente un prodotto di qualità e con prezzi competitivi. E questo al tempo stesso garantisce al network una possibilità di formazione costante. Degli esempi possono essere dati dal numero di portali tematici e geografici che abbiamo e dai numerosi e-learning che si fanno a ritmo continuo.

7. Qual è stato il motore propulsivo che ti ha fatto fare il salto di qualità?
La passione per questo lavoro e riscontri vacanza come questo: “desidero ringraziare per la precisa organizzazione del viaggio, per la massima disponibilità, per la continua assistenza e comunicazione per la grande passione e professionalità dimostrate”. Sono il propulsore necessario per chi lavora con la gente!

8. Avete delle convinzioni che ti rendono più forte e sicuro in quello che fai?
L’energia, la passione, la precisione, la professionalità.

9. Che cosa significa per te la parola Successo? 
Ogni individuo traduce la parola successo in modo assolutamente personale. Trarre soddisfazione da quello che si fa, parametrare con immediatezza il proprio sforzo al gradimento del cliente, continuare ad imparare dalla realizzazione di qualsiasi viaggio organizzato, inclusi quelli di minor conto, è per me una delle componenti fondamentali del successo stesso.

10. Come vedi la Tua figura di Professionista nel Turismo Online con Evolution Travel proiettata avanti nel tempo? Tra cinque anni? Tra dieci?
Il Turismo Online è sicuramente il futuro! Oltre alla competitività e alla competenza noi offriamo al cliente un’ottimizzazione dei tempi che le agenzie su strada non potranno mai dare: vuoi mettere fare tutto al computer, acquistando un altissimo prodotto con un rapporto qualità/prezzo eccezionale, senza dover andare avanti e indietro da casa propria, ma restando comodamente in poltrona? In futuro conto di continuare ad essere un riferimento importante per colleghi e clienti, in particolare per le mie destinazioni: Stati Uniti, Canada e Francia!